Bed and Breakfast Ascoli Piceno - Il Rifugio dei Marsi

B&B Il Rifugio dei Marsi: un rifugio da favola nel cuore delle marche

Il benessere del bagno turco

Bed and breakfast Ascoli Piceno - B&B Il Rifugio dei Marsi

 

Tra i servizi accessori a richiesta, il nostro B&B offre l’occasione di concedersi un autentico bagno turco, che abbiamo predisposto in un apposito locale, ma... forse è il caso che vi spieghiamo alcune cose, prima che vi accostiate a questo tipo di esperienza.

ll “bagno a vapore”, comunemente chiamato "bagno turco", fa parte della stessa tradizione, antichissima (vedi anche più avanti), dei bagni purificatori, la stessa da cui discende anche la sauna, da cui però differisce proprio per essere fatto in un ambiente fortemente umido; l'azione contemporanea e controllata del vapore (l’umidità è elevatissima, praticamente al 100%) e del calore (intorno ai 40°), presenta parecchi ed importanti benefici, innanzi tutto perché le sue proprietà tonificanti e rilassanti sono complessive:

    

Il bagno turco è praticabile a tutte le età, con le dovute precauzioni, ed è anche di aiuto alla regolazione della pressione ed un noto, efficace strumento preventivo e terapeutico per i disturbi alle vie respiratorie.

 

Qualche parole sulle sue origini: l’Hammam (dal verbo”scaldare“) veniva praticato già nell’antica Grecia e nella società romana, allo stesso modo in cui lo conosciamo oggi. In seguito gli Arabi ereditarono questa modalità di bagno, insieme ai molti edifici termali edificati dai Romani in cui veniva esercitata; vi apportarono delle modifiche, semplificandone l’utilizzo, ma non trascurando mai il benessere che vi derivava. L’evoluzione definitiva, come suggerito dal nome stesso dato a questa pratica, si deve ai Turchi ottomani, che lo trasformarono in uno degli eventi cruciali della vita quotidiana.

  

Al bagno turco, passo per passo

  1. Prima di lasciarsi avvolgere dal bagno di vapore, è una buona idea frizionare la pelle, un guanto di crine, per aiutare l’eliminazione delle cellule morte;
  2. Onde evitare di disidratarsi troppo, è meglio bere, prima di entrare nel bagno, uno o due bicchieri d’acqua fresca o - se si preferisce - una bevanda calda come una tisana o un tè;
  3. Evitare di mangiar tanto, specie nell’imminenza di entrare nella sala di vapore: il calore intenso interferisce con la circolazione e la digestione;
  4. Fare una doccia preliminare in modo tale da abituare il corpo all’immersione nel vapore;
  5. Prendere una manciata di sale, generalmente posto all’esterno del bagno turco;
  6. Lasciare fuori ciabatte ed asciugamani;
  7. Sciacquare bene il proprio posto, prima di mettersi a sedere;
  8. Frizionare il corpo con il sale preso entrando o - come detto - con un guanto di crine;
  9. Non sostare per più di 15 o 20 minuti, per non sottoporsi ad un eccessivo stress termico;
  10. Appena usciti fare una doccia fresca;
  11. Prima di passare ad un’altra attività, specie se ancora connesse all’acqua, ma meno calda, avere l’accortezza di attendere che il corpo torni alla sua normale temperatura, per non rischiare malesseri alla circolazione.

Ancora qualche consiglio...

Bed and breakfast Ascoli Piceno - B&B Il Rifugio dei Marsi

 

Prima si diceva di evitare di entrare nella sala di vapore avendo mangiato in abbondanza, ma anche lo stomaco... troppo vuoto non si concilia con questa pratica.

 

Una bella doccia calda prepara il corpo ad affrontare le temperature più elevate, comincia ad aprire i pori e favorisce il rilassamento muscolare. Appena prima di entrare, asciugarsi completamente per favorire la successiva sudorazione.

 

All’interno del bagno turco si sta nudi. Man mano che il corpo si abitua alle nuove condizioni, il respiro si fa lento e regolare e si avverte una crescente sensazione di calma. La posizione migliore da assumere durante il bagno di vapore è quella di star seduti o semi sdraiata. Strofinando la pelle con alcune manciate di sale, si stimola la circolazione sanguigna e si eliminano, come dicevamo, le cellule ormai desquamate.

 

È utile rinfrescarsi di tanto in tanto con spugnature d’acqua fresca. Per capire quando è il momento giusto per uscire dal bagno turco, occorre imparare ad ascoltare il proprio corpo, evitando ogni eccesso, in un ambiente tanto diverso da quello in cui di norma ci si trova.

 

Dopo il bagno

Bed and breakfast Ascoli Piceno - B&B Il Rifugio dei Marsi

 

Per prolungare lo stato di benessere e relax raggiunto all’interno della sala di vapore, è bene concedersi qualche minuto di riposo, facendo magari un’altra doccia tonificante per poi sdraiarsi o comunque riposarsi ancora un po’.